Grandi Impianti

MONTACARICHI CON ACCOMPAGNAMENTO DI PERSONE: GPL® (Goods Passenger Lifts)

I migliori elevatori (da 2.000 a 12.500 kg di portata ed oltre) che siano mai stati inventati.

Di regola i montacarichi GPL® di portate elevate sono studiati per il carico e lo scarico tramite “elevatori a forca” (i cosiddetti muletti).

I montacarichi sono dotati di azionamenti diretti con due o quattro pistoni telescopici a sincronizzazione meccanica tipo EC o TCS (per vani stretti). Se necessario, dispositivi pawl device sono utilizzati per stabilizzare ulteriormente il pavimento della cabina dell’ascensore durante il caricamento con muletti.

I montacarichi GPL® utilizzano una tecnologia GMV unica al mondo, il tiro diretto 1:1, grazie alla quale il pavimento della cabina rimane stabile durante il carico con muletti da alcune tonnellate.

I vani corsa sono caratterizzati da dimensioni estremamente ridotte in rapporto alle dimensioni della cabina. Il montacarichi GPL® ha il valore di coefficiente di utilizzo del vano corsa (area della cabina/area del vano corsa) più elevato rispetto a tutti i montacarichi standard. Le pareti di vano sono caratterizzate da costruzione leggera, perché i carichi sono concentrate principalmente sul fondo fossa, e non devono essere rinforzate.

Queste soluzioni, uniche al mondo, sono apprezzate per la loro semplicità e facilità di installazione oltre che per la loro longevità. I montacarichi GPL possono lavorare con frequenze molto elevate, come per esempio nel caso delle linee di montaggio a catena.

Un parametro molto importante da tenere presente nella scelta dei montacarichi è rappresentato dal grado di resistenza alle torsioni e alle forze. In caso di capacità di carico uguale o superiore a 2500 kg, le normative raccomandano di prendere in considerazione una forza sulla soglia di cabina pari al 60% della portata nominale nel caso in cui il carico sia attuato da transpallet e pari all’85% della portata nominale con carico attuato da carrelli elevatori. L’adempimento di queste condizioni non è facile. Esso richiede non solo la trasmissione diretta 1: 1, ma anche una corretta progettazione dell’arcata e della soglia del pavimento della cabina. In molte fabbriche in tutto il mondo, stanno funzionando montacarichi inappropriati. Alla prima corsa effettuata, si scopre che possono essere caricati solo con piccoli dispositivi e nonostante le cabine di grandi dimensioni, sono spesso caricati oltre il dovuto. Una scelta errata dell’elevatore più appropriato in una fabbrica di solito si riflette sulla sua minore efficienza. La gamma dei parametri per montacarichi GMV è ampia, quindi vi consigliamo di approfittare della nostra esperienza.

I montacarichi GPL® possono definirsi ecologici in quanto presentano un basso consumo d’energia, ma anche perché sono realizzati utilizzando poco materiale e hanno un peso totale inferiore fino a 40-60% rispetto ad altri montacarichi elettrici ed idraulici. Ciò significa anche minor consumo di energia per la fabbricazione e per il trasporto del montacarichi.

Un altro vantaggio dei montacarichi GPL® è che con essi è possibile una costruzione leggera del vano corsa, che richiede poco materiale, grazie al fatto che le forze sono tutte concentrate sul fondo fossa.

Anche dal punto di vista della sicurezza i montacarichi GPL® non hanno rivali, in quanto non presentano nessun contrappeso, motore o carico sospeso sopra la cabina, non hanno funi di trazione che reggono la cabina e hanno il locale macchine posto in un luogo separato, il che rende sicure sia l’installazione che la successive manutenzioni.

I montacarichi GPL® sono la soluzione perfetta per magazzini a più livelli e fabbriche. Le soluzioni GMV integrano il trasporto orizzontale e verticale di merci in un sistema logistico interno molto efficiente.

La corretta scelta di un tipo di montacarichi deve essere sempre preceduta da un’accurata analisi delle possibilità e delle necessità di un futuro utilizzatore. Magazzini e fabbriche non funzionano senza elevatori a forca (muletti), perciò i montacarichi con grandi cabine dovrebbero sempre essere studiati per permettere l’ingresso di questi muletti a pieno carico.

Si distinguono 4 modi di funzionamento dei montacarichi con accompagnamento di persone.

                         MODO DIRETTO                                              MODO SEQUENZIALE

 

                        MODO ALTERNATO                                        MODO SEMPLICE

GMV fornisce I montacarichi GPL® che funzionano in tutti e quattro i modi. La grande maggioranza dei nostri concorrenti offre montacarichi che funzionano solo nel modo alternato e nel modo semplice (montacarichi idraulici 1:1 e 1:2 e montacarichi elettrici inclusi i tipi MRL).

Grazie alla tecnologia unica al mondo, GMV è da molti anni leader nelle soluzioni per montacarichi.

Montacarichi GPL® (Goods Passenger Lifts)

versioni standard*

GPL 25 GPL 40 GPL 40F GPL 80F
Descrizione Montacarichi adatto ad operazioni di carico e scarico con transpallet Montacarichi adatto ad operazioni di carico e scarico con carrello elevatore elettrico a forca (muletto)
Portata (kg) / Tipologia porte (C4 = porta ad apertura centrale con 4 pannelli – C6 =

porta ad apertura centrale con 6 pannelli)

1250 – 2500 (C4)

1800 – 3000 (C4)

2100 – 4000 (C4)

2250 – 4000 (C4)

3000 – 5000 (C4)

3250 – 5000 (C4)

2100 – 4000 (C4)

2250 – 4000 (C4)

3000 – 5000 (C4)

3250 – 5000 (C4)

3250 – 6000 (C4)

4000 – 8000 (C4)

4500 – 8500 (C6)

4500 – 9000 (C6)

4700 – 10000 (C6)

Azionamento Idraulico a 2 pistoni Idraulico a 4 pistoni
Velocità massima (m/s) 0,63
N° / tipologia ingressi 1 – 2 opposti
Testata standard (mm) 3400
Testata minima (mm) 3200
Fossa standard (mm) 1200
Fossa minima (mm) 1000

(possibile in casi e condizioni particolari – si vedano informazioni tecniche)

Corsa massima cabina (m) 13,7 con fossa standard (1200 mm) e testata standard (3400 mm).

Corse più alte possibili con fossa/testata maggiorate

Altezza cabina (mm) 2000 – 3000
Tipo vano Cemento armato / Mattoni / Struttura metallica

* Le versioni indicate sono solo quelle standard. Altre versioni con diverse portate (fino a 12.500 kg di portata ed oltre) sono disponibili su richiesta.

MONTAUTO – VL® (Vehicle Lifts)

I montauto VL® (Vehicle Lifts) sono la versione di montacarichi a tecnologia idraulica di GMV tradizionalmente destinata a merci e persone, adattata per il trasporto di autoveicoli.

I montauto VL® usano una tecnologia GMV unica al mondo, il tiro diretto 1:1, grazie alla quale il pavimento della cabina rimane stabile durante l’ingresso della vettura. Inoltre i vani corsa sono caratterizzati da dimensioni estremamente ridotte in rapporto alle dimensioni della cabina.

Questi montauto sono in grado di servire parcheggi multi livello, sia sopra che sotto terra. Questa è spesso l’unica soluzione che rende possibili parcheggi sotto gli edifici nei centri urbani. Inoltre il costo di un GMV VL® con il proprio vano per un parcheggio 2 livelli, rappresenta approssimativamente il 30-50% del costo di realizzazione di una rampa in cemento armato tradizionale. In sintesi quindi, chi sceglie un GMV VL, guadagna in valore dai 12 ai 16 lotti parcheggio. I disegni seguenti spiegano il vantaggio.

Il vantaggio in termini di parcheggi in più e il guadagno per il loro futuro affitto è evidente.

Opzione H per le auto con portatutto sul tetto

GMV offre montauto VL® nella versione H (VL30 H, VL35 H, VL40 H, VL45 H e S-VL H) con cabina e porte rialzate fino a 2,6 m utilizzabili con autovetture con portatutto installato sul tetto.

PARAMETRO IMPORTANTE – FORZA SULLA SOGLIA DI CABINA FS

Il carico più sfavorevole da considerare nella progettazione di un montauto è quello che si ha quando una macchina sta entrando nella cabina. Sulla soglia agisce la forza (Fs). Cabina, arcata e guide-T devono essere forti abbastanza da resistere all’azione di forze e torsioni (Ts).

I montauto VL® possono definirsi ecologici in quanto presentano un basso consumo d’energia, ma anche perché sono realizzati utilizzando poco materiale e hanno un peso totale inferiore fino a 30-60% rispetto ad altri montauto elettrici ed idraulici. Ciò significa anche minor consumo di energia per la fabbricazione e per il trasporto del montacarichi.

Un altro vantaggio dei montauto VL® è che con essi è possibile una costruzione leggera del vano corsa, che richiede poco materiale, grazie al fatto che le forze sono tutte concentrate sul fondo fossa.

Anche dal punto di vista della sicurezza i montauto VL® non hanno rivali, in quanto non presentano nessun contrappeso, motore o carico sospeso sopra la cabina, non hanno funi di trazione che reggono la cabina e hanno il locale macchine posto in un luogo separato, il che rende sicure sia l’installazione che la successive manutenzioni. È prevista la possibilità di chiamare il montauto con un telecomando.

Montauto

VL® (Vehicle Lifts)

versioni standard*

VL 30 VL 35 VL 40 VL 45
Descrizione Montauto anche in grado di servire parcheggi multi livello, sia sopra che sotto terra
Portata (kg) 3000 3500 4000 4500
Forze sulla soglia di cabina (kg) 1800 2100 2400 2700
Luce porte (mm) 2300 2400 2600 2800
Tipologia porte Porte ad apertura centrale con 6 pannelli
Azionamento Idraulico a 2 pistoni
Velocità massima (m/s) 0,5
N° / tipologia ingressi 1 – 2 opposti
Testata standard (mm) 3400
Testata minima (mm) 3200
Fossa standard (mm) 1200
Fossa minima (mm) 1000

(possibile in casi e condizioni particolari – si vedano informazioni tecniche)

Corsa massima cabina (m) Approssimativamente 20 m con fossa standard (1200 mm)

e testata standard (3400 mm).

Corse più alte possibili con fossa/testata maggiorate

Altezza cabina (mm) 2000 – 2600
Tipo vano Cemento armato / Mattoni / Struttura metallica

* Le versioni indicate sono solo quelle standard. Altre versioni con diverse portate sono disponibili su richiesta.

Inoltre GMV dispone anche dello straordinario SUPERVL® (SVL®) con portata a partire dai 5.000 kg e fino ai 10.000 kg e dimensioni di cabina di 3,0 x 6,0 m e 2,8 m di apertura porte. SVL® permette il trasporto di limousines corazzate e veicoli ad uso e destinazione speciali.

GREEN LIFT® – TML® 1600 HOSPITAL è l’ascensore ideale per ospedali e case di cura o edifici a scopo sociale.

È un ascensore idraulico per persone con portata 1600 kg, utilizzabile per il trasporto di persone (massimo 21 persone) e lettighe. L’ascensore è prodotto secondo gli standard ISO 9001 e soddisfa i requisiti della Direttiva Europea Ascensori 2014/33/UE.

Le dimensioni della cabina pari a 1,4 x 2,4 metri e le porte di 1,2 metri consentono il libero trasporto di lettighe con persone malate, equipaggiamenti medici e personale di servizio. L’ascensore ha la funzione di “chiamata prioritaria”: le chiamate correnti sono bloccate per dare priorità di corsa ad una persona autorizzata, ad esempio per il trasporto di una persona ferita in un incidente che deve essere trasferita in sala operatoria.