Componenti Per Ristrutturazione

GMV è all’avanguardia nel garantire la sicurezza negli ascensori, offrendo componenti conformi agli standard e alle norme più recenti del settore. L’emendamento A3 alle norme EN 81-2, ora integrato nella norma EN 81.20, ha introdotto l’obbligo di dispositivi per impedire il movimento incontrollato della cabina a porte aperte nei nuovi impianti ascensore. GMV ha attuato questa norma attraverso l’implementazione della doppia chiusura di sicurezza sui gruppi valvole idraulici.

La norma EN 81-80 del 2003 ha definito “elevato” il rischio di movimento incontrollato della cabina a porte aperte negli impianti esistenti. Nel giugno 2016, il CEN ha aggiornato il testo e avviato una nuova versione della norma EN 81-80 (pr EN 81-80:2016) per allinearla alla recente norma EN 81.20.

GMV, consapevole dell’importanza di informare e sensibilizzare i suoi clienti e gli attori coinvolti, ha organizzato e continuerà a organizzare training per ascensoristi, verificatori di enti notificati e amministratori di condominio su questo tema. GMV offre prodotti adatti per rispondere a queste esigenze di sicurezza.

Inoltre, GMV propone soluzioni che rendono più efficienti gli impianti in manutenzione. Le centraline e i pistoni della linea Fluitronic, il Sistema ETC per il controllo elettronico della valvola e la valvola elettronica per traffici intensi consentono di ottenere risparmi significativi sulla potenza installata e sul consumo d’energia, fino al 20% / 30%.

Per rendere gli impianti più ecologici, GMV offre un fluido biodegradabile che protegge i proprietari degli ascensori da azioni penali in caso di sversamenti accidentali.

GMV consiglia vivamente agli ascensoristi di informare i proprietari degli ascensori e gli enti preposti in sede di collaudo riguardo alle nuove normative e alle soluzioni disponibili per garantire la sicurezza e l’efficienza degli impianti.